INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
BERNARDO FORT-BRESCIA ARQUITECTONICA
Archivio: Miami 2015
Tag:

BERNARDO FORT-BRESCIA ARQUITECTONICA

Genius Loci, towards a new urban quality
Bernardo Fort-Brescia dialoga con Gilda Bojardi direttore di Interni
Mercoledì 2 Dicembre ore 12.00
Scavolini Store Miami - 2600 Ponce de Leon Blvd. - Coral Gables - Florida 33134
Data Pubblicazione: 25 November 2015

Bernardo Fort-Brescia è un socio fondatore di Arquitectonica. Originario di Lima, è giunto a Miami nel 1975, dopo aver compiuto gli studi di architettura e urbanistica presso l’Università di Princeton e aver conseguito un Master di architettura ad Harvard. Già nel 1977 fonda Arquitectonica con un gruppo di giovani architetti. Nel giro di due anni il lavoro di Arquitectonica è oggetto di numerose pubblicazioni in tutto il mondo. Bernardo Fort-Brescia si è incaricato di espandere lo studio su tutto il territorio nazionale e all’estero.

Lo studio è noto per essere tra i pionieri della globalizzazione nel campo dell’architettura. Il suo tratto stilistico ha definito la moderna Miami con progetti che hanno portato l’architettura della città in tutto il mondo con grattacieli, teatri d’opera, località turistiche e nuove città. Arquitectonica può contare su più di 850 architetti con progetti in 54 paesi del mondo e su sedi negli Stati Uniti, in Europa, Medio Oriente, Sudest asiatico e Sudamerica.

Verso la fine degli anni Settanta, l’espressione latina Genius Loci era stata utilizzata in un saggio di Christian Norberg-Schulz: ‘Genius Loci. Towards a Phenomenology of Architecture’ (ndt. tradotto in italiano come “Genius Loci. Paesaggio ambiente architettura”). Più di trent’anni dopo, in un mondo caratterizzato da una crescita urbana incontrollata, dal gigantismo architettonico e dall’esigenza di conservare il paesaggio urbano ed extra-urbano, il saggio del ben noto architetto e critico norvegese rimane molto attuale. Arquitectonica, con i suoi molteplici progetti a Miami, ivi compreso il master plan del Miami Convention Center, racconta la sua idea della città.

 

Previous Next
Now Reading:
SCAVOLINI
Archivio: Miami 2015
Tag:

SCAVOLINI

Mercoledì 2 Dicembre ore 12.00
Genius Loci, towards a new urban quality
Bernardo Fort-Brescia dialoga con Gilda Bojardi direttore di Interni
Data Pubblicazione: 25 November 2015

Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini e in pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine in una delle più importanti realtà industriali italiane. Nel 1984 Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt’ora detiene.

In poco tempo, ha raggiunto dimensioni considerevoli e oggi dispone di un insediamento industriale di 200.000 mq (di cui 90.000 coperti) dove lavorano 550 dipendenti. Il risultato dell’impegno aziendale è dimostrato dal fatturato, che ha raggiunto nel 2014 i 173 milioni di euro. Inoltre, l’indotto costituito dai fornitori di parti componibili, che negli anni è cresciuto attorno all’Azienda, è oggi una realtà importante per il territorio locale.

Scavolini Store Miami, inaugurato il 26 settembre 2013, è il primo monomarca dell’azienda in Florida. Uno spazio di 300 mq che si affianca alla Scavolini Soho Gallery inaugurata da Scavolini USA nel 2010 a New York e ad oggi lo showroom di cucine più grande di Manhattan e agli altri numerosi store del brand sul territorio americano.

Situato nelle immediate vicinanze del Miracle Mile, nell’esclusivo quartiere di Coral Gables, lo Scavolini Store Miami è dedicato interamente alla produzione made in Italy del marchio leader in Italia nel settore cucina dal 1984, oggi protagonista anche nel comparto bagno e living.

Scavolini 2600 Ponce De Leon Boulevard – Coral Gables Miami 33134

Scavolini

Now Reading:
BISAZZA
Archivio: Miami 2015
Tag:

BISAZZA

Mercoledì 2 Dicembre ore 18.00
In situ: Working in the continuous city
Allan Shulman - Shulman + Associates
Data Pubblicazione: 25 November 2015

Fondata nel 1956 da Renato Bisazza ad Alte (Vicenza), oggi è un’impresa all’avanguardia, caratterizzata da dinamismo imprenditoriale, utilizzo di moderne tecnologie e attenzione alle evoluzioni del mercato, collaborazioni con architetti e designer di fama internazionale.

L’azienda conta oggi sette spazi monomarca a Barcellona, Londra, Los Angeles, Miami, Milano, Parigi e New York e una rete distributiva in tutto il mondo pari a 2800 punti vendita.

Bisazza Miami Flagship Store è situato nella zona del Design District all’interno di un imponente edificio e distribuito su una superficie di 400 mq.

Ampio e luminoso, si presta perfettamente per l’esposizione delle Collezioni Bisazza Mosaico e Bisazza Home, la linea di mobili e complementi d’arredo firmata da alcuni dei più importanti designer a livello internazionale tra cui: Andrée Putman, Jaime Hayon, Marcel Wanders, Patricia Urquiola.

Autore del progetto dello spazio di Miami, è l’architetto Carlo Dal Bianco, direttore del Bisazza Design Studio, che ha firmato, in questi anni, tutti i Bisazza flagship stores situati nelle principali capitali del mondo.

Bisazza 3740 Northeast 2nd Avenue Design District Miami 33137

 

Bisazza-logo

Now Reading:
ALLAN SHULMAN SHULMAN+ASSOCIATES
Archivio: Miami 2015
Tag:

ALLAN SHULMAN SHULMAN+ASSOCIATES

In situ: Working in the continuous city
Allan Shulman - Shulman + Associates
Mercoledì 2 Dicembre ore 18.00
Bisazza 3740 Northeast 2nd Av. - Design District - Miami 33137
Data Pubblicazione: 25 November 2015

Allan Shulman (FAIA) è professore associato presso l’University of Miami School of Architecture ed è autore, editore, conferenziere, curatore e architetto. Ha fondato la Shulman + Associates (S+A) nel 1996, società che si prefigge lo scopo di creare progetti site-specific basati sulla ricerca multidisciplinare, l’esplorazione delle idee e la promozione di relazioni forti e che vede la città, il paesaggio, la cultura e i programmi edilizi come laboratori per uno studio di design contemporaneo.

La ricerca si concentra sui temi del modernismo, della tropicalità e dell’urbanistica. I progetti della S+A sono stati ampiamente pubblicati e insigniti di più di 70 premi di design. Una mostra delle opere della S+A aprirà i battenti il 1° dicembre a Downtown Miami presso la Meetinghouse Gallery.

I progetti di Shulman comprendono opere costruite e non, esplorano tutta una gamma di strategie, in particolare l’estrapolazione dell’analisi tipologica e cartografica per inserire i progetti nel loro tessuto circostante. Le facciate sono considerate come opportunità semantiche, che creano alter ego nell’ambiente circostante. Il lavoro dello studio aspira alla successione, al prolungamento, alla stratificazione,al sequenziamento e all’assemblaggio. Dichiara il desiderio di creare in una città continua.

Previous Next